• +39 338 90 87 477

 

Domenica 11 febbraio, l'Atletica Piacenza ha festeggiato una serie di prestigiosi successi e primati nei Campionati di Società di Cross e nei Campionati regionali di lanci. Gli atleti della squadra hanno dimostrato impegno, dedizione e talento, portando a casa risultati straordinari.
Risultati dai Campionati di Società di Cross:
• Paolo Boledi: Decimo posto nei 3km Cadetti a Correggio con un tempo di 11'32". La sua eccellente prestazione gli ha valso la convocazione nella rappresentativa regionale dell'Emilia Romagna per i Campionati italiani di Corsa Campestre a Cassino (FR) il 9 e 10 marzo. Grande entusiasmo da parte dei tue tecnici Lorsnzo Perazzoli ed Edoardo Rossi, allenatori del Gruppo Cadetti.
• Clara Marconi: Nona posizione nei 1,5km Ragazze, confermando la sua abilità nella corsa su distanze più brevi.
Risultati del Meeting a Saronno 11 febbraio
• Bryan Cattabriga: Ha sfiorato il muro dei 6 metri nel salto in estensione, raggiungendo la misura di 5,99 metri, stabilendo così un nuovo primato personale.
• Lucrezia Proietti: Ha conquistato il primato personale nel salto triplo con una distanza di 9,90 metri.
• Anna Rebecchi: Si è avvicinata al proprio primato nel salto triplo, registrando la misura di 9,27 metri.
Risultati dai Campionati regionali di lanci:
• Andrea Rinaldi: Terzo posto nel lancio del martello con una distanza di 41,23 metri.
• Andrea Palazzina: Terzo posto nel lancio del martello juniores con una straordinaria performance di 44,08 metri, segnando un nuovo record personale.
Questi successi dimostrano la forza e la diversità delle competenze presenti nell'Atletica Piacenza. La squadra può guardare con fiducia al futuro, consapevole che l'impegno e la passione degli atleti stanno portando a risultati straordinari. La stagione continua a promettere nuove sfide e opportunità per eccellere.

Foto Correggio

Risultati Correggio

Lo scorso fine settimana di competizioni ha regalato gioia e soddisfazione agli appassionati di atletica leggera piacentini. La squadra Allieve ha preso parte alla finale nazionale dei Campionati di Società, tenutavi a Beinasco di Torino, ottenendo brillanti risultati che hanno fatto onore alla città e alla sua tradizione sportiva. Anna Pissarotti e Chiara Sverzellati: Un Duo Vincente Il punto di forza della squadra femminile piacentina è stato senza dubbio il duo composto da Anna Pissarotti e Chiara Sverzellati. Entrambe hanno dato il massimo sugli ostacoli e nella velocità. Anna Pissarotti ha conquistato il primo posto nei 400 metri ostacoli con un tempo di 1'06"06 e si è classificata quarta nei 100 metri ostacoli con 15"84. Nel frattempo, Chiara Sverzellati ha catturato la medaglia d'argento nei 100 metri piani con un impressionante tempo di 12"75, aggiudicandosi anche il terzo posto nei 200 metri con un tempo di 25"7. Altri Successi Individuali Gli ottimi risultati delle atlete piacentine non si è esaurito qui. Lisa Russo ha ottenuto un quinto posto negli 800 metri con un tempo di 2'32"5, e successivamente è arrivata ottava nei 1500 metri con 5'24"08. Nel salto triplo, Veronica Rapacioli si è piazzata all'ottavo posto con una misura di 9,37 metri. Staffetta 4x400 da Record La squadra non si è accontentata di vittorie individuali, ma ha anche fatto parlare di sé nella staffetta 4x400. Composta da Chiara Sverzellati, Lisa Russo, Sveva Russo e Anna Pissarotti, la squadra ha concluso la gara con un tempo incredibile di 4'20"6, conquistando il quinto posto. Successi al Campionato Regionale Cadetti e Cadette Nel frattempo, i giovani atleti e atlete hanno partecipato ai Campionati Regionali Individuali Cadetti e Cadette a Bologna il 23 e 24 settembre, ottenendo risultati degni di nota. Giacomo Torre ha conquistato la medaglia d'argento nei 5 km di marcia, guadagnando il diritto di rappresentare l'Emilia-Romagna ai Campionati Nazionali di marcia su strada il 15 ottobre. Paolo Boledi si è piazzato sesto nei 1200 metri siepi con un tempo di 4'01"71. Nel salto in alto, Brian Cattabriga ha raggiunto il quarto posto con un salto di 1,69 metri. Irene Dellorto ha ottenuto il sesto posto nel lancio del martello con una misura di 25,16 metri, mentre Angela Chinosi è arrivata quinta nei 3 km di marcia con un tempo di 17'34"27. Questi risultati eccezionali dimostrano la forza e la determinazione degli atleti dell'Atletica Piacenza, che continuano a rappresentare la città con orgoglio e passione. Le future competizioni promettono ulteriori successi per questa squadra di talenti, e gli appassionati di atletica leggera possono aspettarsi ancora grandi cose dagli atleti piacentini.

Foto Bologna

Foto Beinasco

Risultati Bologna

Risultati Beinasco

Un’Atletica Piacenza davvero di eccezione quella vista in gara ai Campionati regionali Allievi, Juniores e Promesse di Bologna, tenutisi il fine settimana del 27 e 28 maggio. Spettacolare Lorenzo Cesena: oltre a dominare sui 400hs Promesse, il biancorosso ha di nuovo superato se stesso, andando ad aggiornare il suo record personale e provinciale, scendendo sotto i 53 secondi, per la precisione a 52”92. Una prestazione sontuosa quella di Lorenzo, che ha dimostrato negli anni una continua crescita, momentaneamente sospesa lo scorso anno a causa di un infortunio, ma ripresa proprio con l’attuale stagione. Lorenzo si è aggiudicato l’accesso al Challenge, i preliminari dei Campionati italiani Assoluti. Riprende la corsa anche Eleonora Nervetti, che torna e si qualifica subito per i Challenge. Eleonora ha volato sui 100m, vincendo la medaglia d’oro in 12”06. Questo è solo il primo pezzo di una stagione estiva partita con qualche difficoltà data da un infortunio, ma che sembra essere ora di nuovo in carreggiata. Finalmente anche Chiara Sverzellati è riuscita nella duplice impresa di qualificarsi per i Campionati italiani Allieve, staccando il biglietto per Caorle sia nei 100 sia nei 200m: la giovane velocista allenata da Giovanni Baldini ha conquistato la medaglia di bronzo correndo il rettilineo in 12”45, suo record personale. Nei 200, Chiara ha bissato il bronzo, volando sulla distanza in 25”48. Anna Pissarotti continua ad inanellare eccellenti prestazioni sugli ostacoli Allieve. Dopo aver vinto la medaglia d’argento sui 100hs, superando le barriere in 15”16, anche stavolta trovando una forte folata di vento contrario, la portacolori biancorossa ha dominato le avversarie sui 400hs, chiusi con l’oro e il tempo di 1’04”55. Minimo per i Campionati italiani Promesse per Isotta Maria Vitali, capace di correre i 3000 siepi in 12’05”26, tempo valevole per il secondo posto finale. Kirill Visigalli ha saltato lontano: il suo balzo nel salto in lungo Promesse ha lasciato l’impronta in sabbia a 6,71m, permettendogli di conquistare la medaglia di bronzo. Oro per la staffetta 4x400 Allieve composta da Sveva Russo, Anna Pissarotti, Lisa Russo e Chiara Sverzellati, con l’ottimo tempo di 4’10”96. Grazie all’ottima prestazione fatta registrare, le quattro sono ora qualificate per i Campionati italiani di Caorle. Allegra Santelli è stata protagonista nel mezzofondo. La juniores allenata da Giuliano Fornasari si è esibita in una doppietta sul podio, giungendo terza negli 800m in 2’26”03 per poi agguantare la medaglia d’argento in 5’02”98. Medaglia d’argento nella staffetta 4x100 Juniores grazie al 56”52 di Giulia Maria Perotti, Giaele Pignotti, Emma Battaglia e Giulia Quagliaroli. 4 ori, 4 argenti e 4 bronzi regionali ora impreziosiscono il già fornitissimo palmarés del sodalizio piacentino, che ha inoltre visto le ottime prestazioni dei lanciatori al Meeting Cadetti/e Città di Castelfranco Emilia: si segnalano infatti l’argento di Giorgio Corrini nel martello Cadetti, grazie alla misura di 40,82m; seconda nel lancio del giavellotto anche per Camilla Maria Ghezzi, che ha scagliato l’attrezzo a 28,26m; argento anche per Carolina Bussei, 21,80m nel lancio del disco.

Foto Bologna

Risultati Bologna

Risultati Castelfranco

 

 

 

 

L'Atletica Piacenza ha recentemente messo in mostra il talento eccezionale e la determinazione dei suoi giovanissimi nei meeting di settembre, mettendo in mostra risultati straordinari e miglioramenti record. Il Meeting di Autunno di Piacenza, tenutosi il 14 settembre e organizzato dall'Atletica Piacenza, ha visto l'emergere di nuove stelle e l'abbattimento di record personali. Nel campo della marcia, l'atleta Giacomo Torre ha lasciato il pubblico senza parole con la sua straordinaria prestazione nei 5 km di marcia. Giacomo ha demolito il suo record personale, registrando un tempo di 26'13", posizionandosi tra i primi 16 a livello nazionale e secondo a livello regionale. Il suo successo è stato reso ancora più notevole dalla sua gestione individuale della gara, dimostrando grinta, determinazione e passione per una delle discipline più tecniche e tattiche dell'atletica. Il tecnico Rondoni, visibilmente emozionato ed orgoglioso, ha elogiato l'eccezionale risultato di Giacomo. Non è stata l'unica vittoria per l'Atletica Piacenza. Angela Chinosi ha conquistato il primo posto nei 3 km, mentre Caterina Milione si è piazzata quarta, ma con ampio margine di miglioramento. Un altro successo è stato ottenuto da Torre a Correggio 3 giorni dopo, durante il Trofeo Tania Galeotti, classico appuntamento regionale di fine estate. In questa occasione, Giacomo ha vinto la gara e stabilito un impressionante tempo di 14'41”53 sui 3000 m di marcia. Prossimi appuntamenti per la squadra di marciatori dell'Atletica Piacenza includono i Campionati Regionali Cadetti e i Nazionali su strada previsti per il prossimo ottobre. L'entusiasmo e la dedizione di questi giovani atleti guidati da Gabriella Rondoni, esperto tecnico nella disciplina della marcia rinomata in tutta la Regione, promettono ancora più successi futuri. Ma non è tutto: dopo l’eccellente prestazione nei 400m a Piacenza, sempre al Trofeo Tania Galettoi Lorenzo Cesena ha brillato nel sui 500, migliorando il record provinciale appartenuto al tecnico Giovanni Baldini con il tempo di 1'03"78. Si segnalano anche altre ottime prestazioni dei biancorossi: Chiara Sverzellati si è aggiudicata la prima posizione nei 80 metri Allieve grazie al tempo di 10”55, ma sono stati i 150 metri a regalarle la soddisfazione più grande, avendo fermato il cronometro a 19”45. Ottimo risultato di Anna Pissarotti nei 500 metri: Anna ha chiuso la gara con iltempo di 1’21”06. Ai Campionati Regionali di Prove Multiple a Faenza, i ragazzi dell'Atletica Piacenza hanno dimostrato la loro versatilità. Nicolo Losi ha ottenuto un onorevole settimo posto, mentre Valentino Palpi si è classificato quindicesimo. In conclusione, l'Atletica Piacenza ha dimostrato di essere una forza da non sottovalutare nel mondo dell'atletica leggera, con atleti talentuosi e un futuro luminoso in vista. Con il duro lavoro e la dedizione dei suoi atleti e allenatori, questa squadra promette di continuare a raggiungere nuovi traguardi e di ispirare futuri campioni.

 

Foto

Risultati

Simone Boiocchi aggiunge un altro Campionato italiano alla sua collezione e lo fa regalandosi due splendide prestazioni sui 100 e sui 200m. Per l’occasione accompagnato da Diego Sverzellati, il portacolori biancorosso ha preso parte alla rassegna tricolore FISDIR del 13 e 14 maggio di Montebelluna (TV). Nella prima gara, i 100, Simone è riuscito a classificarsi nono, correndo la distanza in 12”80. E' però nei 200 che Simone ha dato il meglio di sé, raggiungendo la finale e l’ottavo posto assoluto, grazie al crono di 26”37. L’allenatore e presidente Fabrizio Dallavalle ha dichiarato con grande soddisfazione che “Simone si è avvicinato alla gara di Montebelluna nelle migliori condizioni. È sempre riuscito ad allenarsi con continuità e sicurezza, variando i gruppi e questo sicuramente ha contribuito a dargli nuovi stimoli. Le sue qualità unite al suo consueto impegno gli hanno quindi regalato l’ennesima gioia personale.” In entrambi i casi, l’allievo di Fabrizio Dallavalle è riuscito a tornare su tempi molto vicini ai propri primati personali, cosa che non accadeva da tempo. Questo, oltre a valergli ottimi piazzamenti in Italia, gli è valso l’invito al prestigioso meeting di atletica leggera del Golden Gala di Firenze, in programma il 2 giugno. Questa partecipazione rappresenta per Simone il coronamento di una carriera lunga e piena di soddisfazione con ancora tanto da regalare a se stesso e all’Atletica Piacenza. Si segnalano anche due ottimi risultati, il primo al Memorial Ansaloni di Modena, il secondo ai Campionati di Società provinciali, entrambi tenutisi il 20 e 21 maggio: in occasione del primo evento, Rebecca Cravedi ha conquistato l’argento sui 200, corsi in 24”84; nel secondo, ha stupito Nicolò Losi, che ha vinto i 60hs Ragazzi in 9”5.

 

L'Atletica Piacenza ha recentemente sfoggiato eccellenti prestazioni nelle competizioni regionali federali. Nei Campionati Regionali Assoluti, Mattia Favari ha lasciato il segno grazie ad un ottimo tempo nei 60 metri piani, segnando un personale di 7"18. Un risultato che sottolinea la sua rapidità e agilità in pista. Simultaneamente, Simone Boiocchi ha dato il suo contributo con una solida prestazione di 8"39 nei 60 metri piani assoluti. Il Meeting Giovanile a Modena, svoltosi il 4 febbraio, ha visto brillare i giovani talenti dell'Atletica Piacenza. Nicolò Losi ha conquistato la settima posizione nei 60 metri piani con un tempo di 7'88, dimostrando la sua velocità straordinaria. Inoltre, si è classificato quinto nei 60 ostacoli cadetti con un tempo di 9'57, confermando la sua versatilità e determinazione. Giulia Pellicano ha stupito tutti con il suo tempo di 10"86 nei 60 ostacoli cadette, segnando un personale e dimostrando la sua crescita costante. Nella seconda prova dei Campionati di Società corsa Campestre a Castellarano il 28 gennaio, Paolo Boledi si è distinto con una performance di 11'22" nei 3 km cadetti, conquistando l'undicesima posizione. Giovanni Palpi ha dimostrato la sua forza e resistenza con un tempo di 6'11" nei 1,5 km Ragazzi, guadagnando la quindicesima posizione. Clara Marconi ha completato la squadra con il suo tempo di 6'31" nei 1,5 km Ragazze, ottenendo un meritato undicesimo posto. Questi ottimi riscontri evidenziano il duro lavoro degli atleti dell'Atletica Piacenza e il supporto dell'intera squadra.

Lorenzo Cesena, l'atleta di punta dell'Atletica Piacenza, continua a stupire gli appassionati di atletica leggera con le sue incredibili imprese. Dopo una stagione entusiasmante nei 400hs, in cui ha costantemente abbassato il proprio record personale e provinciale, e ha conquistato il terzo posto ai Campionati italiani assoluti, Lorenzo ha compiuto un nuovo exploit eguagliando il record provinciale nei 400 metri piani con un tempo straordinario di 48"64. Il 7 settembre 2023, Lorenzo Cesena ha trionfato nell'importante Trofeo Crotti Ruggeri di Modena, dimostrando ancora una volta la sua supremazia nell'atletica leggera regionale. Nella prestigiosa competizione, ha gareggiato nei 400 metri piani e ha catturato l'attenzione di tutti con una performance strabiliante, guadagnando una vittoria meritata. Nella stessa competizione, Isotta Maria Vitali ha gareggiato nei 3000 siepi femminili, conquistando il secondo posto con un tempo di 12'17"18, nonostante una periostite che ha condizionato gran parte della sua stagione. La sua determinazione e la sua dedizione sono un esempio di resilienza e spirito sportivo per tutti gli atleti del campo di atletica Pino Dordoni. La stagione 2023 è stata un vero e proprio coronamento per il portacolori dell’Atletica Piacenza. Il suo allenatore, Giovanni Baldini, ha dichiarato: "Lorenzo è un atleta straordinario. Quest’anno ha raccolto i frutti di anni di lavoro. La sua dedizione, la sua capacità di lavorare duramente e la sua costante ricerca del miglioramento lo rendono un modello per tutti gli atleti. Sono sicuro che ci riserverà molte altre sorprese nel futuro." Giovedì prossimo, il 14 settembre, Piacenza sarà il palcoscenico del tanto atteso Meeting di Autunno, un evento che attirerà atleti provenienti da tutta la Regione. Sarà un'occasione unica per Lorenzo Cesena per coronare la sua stagione e cercare di conquistare anche il record provinciale dei 400 metri piani. Gli appassionati di atletica leggera non vedono l'ora di assistere a questa straordinaria competizione e sostenere Lorenzo nel suo percorso verso nuovi traguardi. Questi risultati evidenziano la passione e l'impegno costante degli atleti, oltre al supporto determinante degli allenatori e delle famiglie. Il futuro dell'atletica leggera Piacentina è promettente grazie a giovani talenti come Lorenzo Cesena e atleti resilienti come Isotta Maria Vitali, e il Meeting di Autunno sarà l'occasione perfetta per celebrare il talento e la dedizione di tutti i partecipanti.

Splendidi risultati per l’Atletica Piacenza ai Campionati di Società Assoluti, tenutisi al Campo di Modena il 13 e il 14 maggio. La miglior prestazione di giornata appartiene senz’altro a Rebecca Cravedi: l’allieva di Giovanni Baldini, prossima studentessa di college americano, ha corso i 200m in 24”98, tempo veramente eccezionale soprattutto considerando il vento contrario parecchio accentuato. La prestazione le è valsa il quarto posto. Egregia anche la prestazione di Anna Pissarotti, che si è ripetuta con il suo miglior tempo di 15”13 sui 100hs, stavolta su quelli alti, sebbene aiutata da una folata di vento favorevole. Grazie al suo sprint, la giovane è arrivata sesta. Sempre Anna ha corso una favolosa prova sui 400hs, coperti con lo splendido tempo di 1’04”50, tempo che le è valso il quinto posto. Giovanni Tuzzi ha corso sia sui 1500 che sui 5000m dimostrando un eccellente e quasi inaspettato stato di forma: il mezzofondista piacentino allenato da Giuliano Fornasari ha corso la distanza più breve sotto i 4 minuti, per la precisione in 3’59”95, giungendo ai piedi del podio. Ma il suo miglior risultato è arrivato dai 5000m, in cui il portacolori biancorosso è giunto quinto in 14’45”71. Lorenzo Cesena, allievo di Giovanni Baldini, ha molto ben impressionato correndo i 400hs con l’ottimo tempo di 54”71, aggiudicandosi il quinto posto. Molto bravo anche Matteo Milani, che ha corso i 110hs, giungendo infine sesto in 16”76. È tornato sulla pedana del lancio del martello anche Andrea Rinaldi, capace di scagliare il martello a 43,83m, aggiudicandosi così la quinta piazza finale. Chiara Sverzellati prosegue la sua rincorsa al minimo di partecipazione ai Campionati italiani Allieve: la giovane velocista ha infatti corso i 100m in 12”54, limando ulteriormente la distanza che la separa dallo standard di 12”50. Si riprende la scena sui 400m anche Chiara Dallavalle. Dopo un periodo di stop, la sprinter di casa Dallavalle è tornata ad affrontare il giro di pista, correndo i 400 in 1’00”38. Anna Piccinelli ha scagliato il peso da 4kg a 10,24m, confermandosi su eccellenti livelli in Regione: il suo sesto posto certifica infatti la bontà del lavoro svolto dal tecnico Mattia Cavazzuti. Torna su buoni livelli anche Emma Casati. La mezzofondista allenata da Giuliano Fornasari ha infatti corso i 1500 in 4’56”47. Sesto posto per Isotta Maria Vitali, che nei 3000 siepi ha fatto registrare il tempo di 12’37”97. Per concludere la carrellata di successi per l’Atletica Piacenza, segnaliamo anche l’ottimo 4’05”72 ottenuto dalla staffetta 4x400 femminile composta da 4’05”72.

Nel vibrante contesto degli impianti indoor di Modena e Parma, l'Atletica Piacenza ha lasciato il segno durante i Campionati Regionali Allievi/Juniores/Promesse tenutisi lo scorso fine settimana. Una delle migliori piacentine dell'evento è stata Chiara Sverzellati, atleta di Giovanni Baldini, che si è qualificata per la finale dei 60 metri piani Juniores. Il suo tempo di 8"01 le ha garantito l'accesso alla sfida decisiva, dove ha conquistato la medaglia d'argento, registrando un ottimo 7"96. Una prestazione di tutto rispetto che fa ben sperare per il prosieguo della stagione, considerando il suo sguardo positivo verso le sfide estive. Altro successo per l'Atletica Piacenza è giunto grazie ad Andrea Goldoni nel salto triplo Juniores. Con un balzo di 10,96 metri, Goldoni ha conquistato un meritato secondo posto. Mattia Favari, nella categoria Promesse, ha dato il suo contributo al successo dell'Atletica Piacenza sfiorando la qualificazione alla finale dei 60 metri con il tempo di 7"31. Il suo impegno e la sua performance sono segnali di una promettente stagione agonistica in arrivo. Da evidenziare anche gli eccezionali miglioramenti registrati nel salto triplo da Giulio Bonino e nel salto in lungo da Francesco Stevani. Bonino ha toccato la misura di 12,11 metri nel salto triplo Allievi, mentre Stevani ha raggiunto i 5,27 metri nel salto in lungo della stessa categoria. Questi progressi notevoli confermano il talento e l'impegno costante degli atleti dell'Atletica Piacenza. In sintesi, il fine settimana di gare è stato una bella prova di efficienza per l'Atletica Piacenza, che può guardare con fiducia al futuro della stagione.

L'Atletica Piacenza si avvicina ai Challenge per i Campionati italiani Assoluti in programma per il prossimo weekend organizzando gare e partecipando a importanti rappresentative. Il sodalizio biancorosso ha infatti organizzato l'ormai consueto appuntamento di inizio luglio: il Meeting Città di Piacenza. La manifestazione, tenutasi quest’anno il 2 luglio, è molto importante perché si tiene in un momento clou della stagione, quando tanti atleti cercano di qualificarsi ai Campionati italiani Assoluti. La partecipazione è infatti stata molto solida e i risultati non sono mancati. Tra i migliori di giornata, sicuramente va annoverata Rebecca Cravedi. L'allieva di Giovanni Baldini, ormai prossima alla partenza per gli USA, ha corso i 200 in 25"04. aggiudicandosi la gara. Il risultato è impreziosito dalla forte folata di vento contrario, che non ha però fermato la sprinter piacentina. Molto bene anche Chiara Dallavalle sui 200, primato personale di 26"11. Sempre sui 200, Lorenzo Cesena cambia momentaneamente specialità e corre la distanza piana senza ostacoli, giungendo terzo in 22"12. Giovanni Tuzzi ha vinto la medaglia d'oro sui 1500, corsi in 4'02"06, buon tempo dopo l'infortunio al bicipite femorale rimediato recentemente in allenamento. Doppietta nei 1500 femminili per l'atletica Piacenza: Isotta Maria Vitali, in formissima anche dopo i Campionati italiani, è stata capace di chiudere la gara in testa e concluderla in 4'54"64. Seguiva a breve distanza la compagna di squadra Emma Casati, argento in 4’55”97. Nel settore giovanile, si segnala anche l’ottimo 5,65 nel salto in lungo Cadetti di Brian Cattabriga. Passando alla dimensione extraregionale, Anna Pissarotti e Chiara Sverzellati sono state convocate nella squadra rappresentativa regionale che ha partecipato al Meeting Città di Pistoia, incontro tra squadre regionali tenutosi il 2 luglio. Anna ha corso i 100hs in 15.22, mentre Chiara ha aggiornato il proprio priamto personale sui 100 m, corsi in 12.41, risultato impreziosito dalla medaglia di bronzo conquistata. Chiara ha poi fatto parte della staffetta svedese, in cui ha corso la prima frazione (100 mt): il quartetto neroverde emiliano-romagnolo ha vinto la gara. Ora ci saranno i Challenge, le qualificazioni ai Campionati italiani Assoluti e Eleonora Nervetti e Lorenzo Cesena sono pronti a dare battaglia per cercare di partecipare alla massima rassegna tricolore.

Foto

Risultati

L’Atletica Piacenza scalda i motori in preparazione degli appuntamenti più importanti della stagione, ormai sempre più vicini. Alla fase regionale dei Campionati di Società Allievi e Allieve su pista, tenutisi a Imola il 6 e 7 maggio, il sodalizio biancorosso ha lasciato che i propri migliori interpreti liberassero tutti i cavalli dei loro motori. Senza dubbio il miglior risultato di giornata per l’Atletica Piacenza è stato quello di Anna Pissarotti. L’ostacolista allenata da Giovanni Baldini ha letteralmente volato sui 100hs, abbassando il proprio primato, ora di 15”14 e aggiudicandosi la medaglia di bronzo al traguardo. Sempre Anna ha bissato il podio, giungendo seconda sui 400hs, corsi in 1’05”28. In entrambi i casi, la giovane portacolori biancorossa si è qualificata per i Campionati italiani di categoria con due tempi veramente molto interessanti anche a livello italiano. Anche Chiara Sverzellati ha volato sulla pista Imolese, correndo sia i 100m che i 200m. Nella prima gara, Chiara ha sfiorato il minimo di partecipazione ai Campionati italiani di categoria, correndo la distanza in 12”56, a soli 6 centesimi dallo standard tricolore. La giovane velocista, anch’essa allenata da Giovanni Baldini, ha dunque vinto la medaglia d’argento sui 100, per poi giungere terza sui 200m, corsi in 26”04. Bene anche Andrea Palazzina, allievo di Mattia Cavazzuti e Andrea Rinaldi. Il lanciatore del martello è riuscito a scagliare l’attrezzo a 43,92m, misura che gli ha consentito di salire sul terzo gradino del podio e avvicinarsi al minimo di partecipazione per i Campionati nazionali u18. Si segnala il personale di Giulio Bonino nel salto triplo con 11,59m, una buona prova di Sveva Russo sui 400m, chiusi in 1’05”56, Ilaria Ricchetti a quota 2,41m nel salto con l’asta e il 9,45m di Vittoria Paratici nel salto triplo. Nel complesso, ottime prestazioni di punta e alcune belle soddisfazioni per altri ragazzi, che vedono così un continuo miglioramento nelle proprie prestazioni.

Foto

Risultati

 

L’Atletica Piacenza ha inaugurato la stagione con buone prestazioni dei suoi interpreti ai Campionati di Società Regionali di Corsa Campestre e al Meeting Regioanle Assoluto della pista indoor di Modena, entrambe manifestazioni tenutesi il 14 gennaio. Nella gelida mattina di Cesena, il sodalizio biancorosso ha dato il via alla stagione agonistica partecipando con grande grinta e determinazione alla kermesse regionale di Corsa Campestre. Tra i protagonisti indiscussi di questa prima fase, spiccano quattro atleti biancorossi che si sono distinti nei rispettivi percorsi. La giovane promessa Clara Marconi ha ottenuto un notevole 14º posto, completando il percorso di 1,5 km in 5'38" nella categoria Ragazze. Nel percorso riservato ai Ragazzi, anch’esso di 1,5 km, è Valentino Palpi a far brillare i colori dell'Atletica Piacenza con un buon 5'30". La sua prestazione ha contribuito in modo significativo alla performance complessiva della squadra. La categoria Cadette ha visto invece l'affermazione di Bianca Russo, che ha conquistato un ottimo tempo di 8'25" sui 2 km. Un risultato che conferma la forza e la determinazione delle giovani atlete piacentine. Houssam Akesbi, nella categoria Cadetti, ha conquistato un lusinghiero 11'53" nei 2,5 km, dimostrando abilità e resistenza. Nel contemporaneo Meeting Regionale Assoluto di Modena, svoltosi il 14 gennaio, si sono registrati anche alcuni record personali per l'Atletica Piacenza. Elia Lavelli e Francesco Stevani hanno raggiunto rispettivamente le misure di 5,38 e 5,12 nel salto in lungo della categoria Allievi.

Foto

 

Arriva la resa dei conti per i ragazzi dell'Atletica Piacenza, in vista dei prossimi Campionati Italiani. I primi a misurarsi con i migliori omologhi d'Italia saranno le Promesse del sodalizio biancorosso, impegnate ad Agropoli dal 17 al 18 giugno. Primo tra tutti, viste le recenti esaltanti prestazioni, Lorenzo Cesena: Lorenzo sarà impegnato sui suoi 400hs, specialità in cui è fresco recordman provinciale. Ci sarà poi anche Eleonora Nervetti, in ripresa da un infortunio che ne ha interrotto gli allenamenti nei mesi precedenti: Eleonora sarà in gara nella regina dello sprint, i 100 m. Presente anche Isotta Maria Vitali, specialista nei 3000 siepi: Isotta sarà in gara anche contro una brutta periostite oltre che contro se stessa e le avversarie.Altri biancorossi pronti a confrontarsi con i migliori della penisola saranno in gara dal 23 al 25 giugno, ai Campionati italiani Allievi di Caorle. Saranno 5 gli atleti biancorossi impegnati in Veneto: Chiara Sverzellati, Anna Pissarotti, Lisa Russo, Sveva Russo e Andrea Palazzina. Chiara Sverzellati sarà in gara nei 100, nei 200 e nella staffetta 4x400 insieme alle compagne Anna Pissarotti, Lisa e Sveva Russo. Anna Pissarotti si misurerà sia nei 100 che nei 400hs e, come anticipato, farà parte della staffetta 4x400.Chiude la compagnia Andrea Palazzina, pronto a scendere in pedana nel lancio del martello.

Aprile non è solo tempo di meeting, ma iniziano anche i Campionati e le manifestazioni federali di Atletica. L’Atletica Piacenza è stata di nuovo protagonista sia ai Campionati provinciali sia ai Campionati Regionali di Staffetta. I Campionati provinciali Ragazzi e Cadetti sono stati organizzati dall’Atletica Piacenza al Campus Pino Dordoni il 15 e il 16 aprile. Durante la manifestazione, valida per i Campionati di Società di categoria, hanno brillato diversi giovanissimi. Nicolò Losi si è imposto sugli avversari sia sui 60hs Ragazzi, grazie al tempo di 9”7, sia nel salto in alto, valicando l’asticella posta a 1,38m. Sempre sulla pedana del salto in alto, Valentino Palpi si è invece aggiudicato l’argento in 1,34m. Lo stesso Valentino ha raddoppiato il suo argento, correndo il 60hs Ragazzi in 10”2. Molto bella la sfida nel getto del peso Ragazzi tra Paolo Giovannini e Icaro Cretella, rispettivamente oro e argento con la stessa misura di 9.30: il vincitore è stato alla fine Paolo, forte di un secondo miglior lancio a 9,18. Benissimo anche Giorgia Cremona nel getto del peso Ragazze: la portacolori biancorossa è giunta seconda con un lancio a 8,50m. Ottime notizie anche dalla pedana del salto in alto Ragazze, che ha visto Stella Gallinari conquistare la medaglia d’argento con 1,31m. Nella stessa gara, ma tra le Cadette, trionfava Erisa Uku, superando l’ostacolo a 1,38m. Anche il settore mezzofondo giovanile gode di ottima salute: Paolo Boledi ha vinto i 2000m Cadetti in 7’06” 2000 e Giorgia Grazio ha ribadito lo stesso risultato sulla medesima distanza, coperta in 7’51”. Eccellente il salto in lungo di Brian Cattabriga, capace di lasciare la sua impronta a 5,59m. Ha sorpreso in positivo tra i Cadetti Giorgio Corrini, capace di scagliare il martello a 40,20m. Molto brava anche Irene Dell’Orto nella stessa gara Cadette: 23m esatti nel lancio del martello. Nella marcia hanno brillato Giacomo Torre 29’22” sui 5km, e Angela Chinosi, 18’26” sui 3km. Camilla Maria Ghezzi ha invece lanciato il giavellotto Cadette a 25,34m. Ai Campionati Regionali di Staffette, tenutisi a Rubiera (RE) il 23 aprile, hanno performato molto bene i Ragazzi della 4x100: il quartetto composto da Vittorio Ponzini, Nicolò Losi, Valentino Palpi e Icaro Cretella è riuscito a chiudere il giro in un ottimo 56”08. Bravi anche i Ragazzi della 3x800, composta da Tommaso Bandera, Giovanni Palpi e Houssam Akesbi e capace di correre la distanza in 8’20”37.

Foto 15/04/23

Foto 16/04/23

Foto 23/04/23

Lorenzo Cesena sale sempre più in alto e dimostra di essere in stato di grazia con il terzo record provinciale in 10 giorni. Non pago delle brillanti prestazioni fino a quel momento registrate sui suoi 400hs, Lorenzo ha di nuovo suonato la carica in occasione del meeting Campionato interfacoltà del 6 giugno. Ha infatti corso in 52"38 il giro di pista tra le barriere, potendo anche recriminare: per un errore dei giudici di gara o degli organizzatori, uno degli ostacoli nella sua corsia è stato posto all'altezza sbagliata, più alto di quanto sarebbe dovuto essere da regolamento. Questo non ha fermato il portacolori dell'Atletica Piacenza, che ha dominato e vinto la gara, consegnando agli annali un altro record provinciale. Buona anche la prestazione di Rebecca Cravedi, in gara sui 200 nel medesimo meeting. Rebecca ha corso la distanza in 25"15, giungendo seconda. Il weekend del 10 e 11 giugno L'Atletica Piacenza ha anche portato le squadre Ragazzi e Ragazze alla finale regionale di Campionati di Società, raccogliendo alcuni ottimi risultati. Primo tra tutti sicuramente Nicolò Losi che è giunto secondo sui 60hs con l'ottimo tempo di 9"57. Sempre Nicolò ha poi chiuso quarto nel lungo con 4,41m. Ottavo Icaro Cretella nel getto del peso scagliato a 9,85. Nella stessa gara, ma al femminile, Giorgia Cremona ha lanciato a 8,32 chiudendo settima e ottava nel vortex, scagliato a 32,02m.

La stagione all’aperto è ricominciata e l’Atletica Piacenza ha ripreso a pieno la sua attività, schierando fin da subito i suoi talenti più in forma in occasione del Meeting di Primavera, tenutosi il 16 aprile 2023. La manifestazione è stata preparata proprio dal sodalizio biancorosso, che ha di nuovo dato prova delle proprie eccellenti qualità organizzative, predisponendo il Campus Pino Dordoni per accogliere oltre 200 atleti gara. Non sono mancate  le soddisfazioni sulla pista e sulle pedane, grazie alle eccellenti prestazioni dei giovani atleti. Innanzitutto, il risultato più importante della giornata: la staffetta 4x100 donne. Il quartetto composto da Vittoria Ferrari, Chiara Sverzellati, Eleonora Nervetti e Rebecca Cravedi ha infatti conquistato l’accesso al Challenge, i “preliminari” per i Campionati italiani Assoluti, grazie ad un giro di pista portato a termine in 47”84. Importante sottolineare la doppia composizione della staffetta: da un lato le più esperte Cravedi e Nervetti, dall’altro le giovani promesse in crescita Sverzellati e Ferrari. Ma non è stata l’unica soddisfazione di giornata, soprattutto per Chiara Sverzellati: la giovane figlia d’arte ha saputo infatti replicare la sua prestazione sui 100m, stavolta in solitaria, correndo il rettilineo in 12”72, molto vicino al minimo per i Campionati italiani Allievi. Il risultato è impreziosito dal fatto che è stato ottenuto, avendo contro una folata di 1.5 m/s di vento. Minimo invece centrato dall’ostacolista Anna Pissarotti, che è riuscita a correre i 100hs Donne, alti 84cm, in 15”48: questo tempo è valido come minimo per partecipare ai Campionati italiani Allieve, in cui però si corre con gli ostacoli più bassi a 76cm. Ha centrato il minimo di qualificazione per i Campionati italiani Juniores Chiara Piccinelli, che nel getto del peso è riuscita a scagliare l’attrezzo a 10,48m. Non lontane dal minimo per il Challenge anche le ragazze della staffetta 4x400 Assolute: Eleonora Nervetti, Chiara Dallavalle, Anna Pissarotti e Rebecca Cravedi sono riuscite a correre i 4 giri in 4’00”52. Da segnalare anche la buona prestazione della staffetta 4x400 Assoluti maschile composta da Mattia Bongiorni, Matteo Milani, Matteo Romiti e Matteo Miserotti, capaci insieme di correre il miglio in 3’40”79. Eccellenti prestazioni che lasciano ben sperare per il prosieguo della stagione.

 

Foto

Risultati

 

 

 

 

L'Atletica Piacenza ha messo il punto esclamativo sulla stagione partecipando all'annuale appuntamento di fine stagione, il Trofeo delle Province, tenutosi a Modena il 15 ottobre. Tre giovani promesse dell'atletica locale, Camilla Maria Ghezzi, Bryan Cattabriga e Tommaso Bandera, hanno dimostrato grinta e determinazione rappresentando con orgoglio la provincia di Piacenza nelle rispettive discipline. Tommaso Bandera ha dato il massimo nella categoria Ragazzi, portando a casa una meritata medaglia d'argento nella disciplina dei 2 km di marcia. Bandera ha completato il percorso in un tempo di 12'43"89, dimostrando un impegno encomiabile e un notevole talento. Il giovane atleta biancorosso promette di brillare ancora di più nelle prossime stagioni. Camilla Maria Ghezzi ha fatto la sua parte nel lancio del giavellotto nella categoria Cadette, ottenendo un eccellente terzo posto con un lancio di 31,37 metri. Il suo risultato è stato un ulteriore segno del grande potenziale che possiede, e ci si aspetta che continuerà a crescere e migliorare costantemente nelle prossime stagioni. Bryan Cattabriga ha conquistato il terzo posto nel salto in alto nella categoria Cadetti, valicando con successo l'asticella posta a 1,70 metri. Sotto la guida esperta di Piero Masarati, Bryan è destinato a ottenere risultati sempre migliori nel corso della sua promettente carriera. L'Atletica Piacenza è giustamente orgogliosa dei risultati ottenuti dai suoi giovani atleti in questa prestigiosa competizione regionale. Questi risultati positivi chiudono una stagione lunga e soddisfacente, in cui la squadra ha lavorato instancabilmente per migliorare. Il Presidente dell'Atletica Piacenza, Fabrizio Dallavalle, ha dichiarato: "Siamo estremamente felici dei risultati ottenuti dai nostri giovani atleti. Queste medaglie e piazzamenti sono il frutto del duro lavoro e della dedizione che abbiamo visto in allenamento. Continueremo a sostenere e sviluppare il loro talento per raggiungere risultati ancora migliori in futuro." Con la conclusione di questa stagione, l'Atletica Piacenza guarda con ottimismo verso il futuro, desiderosa di affrontare nuove sfide e di raggiungere nuovi traguardi nella prossima stagione.

Prosegue il periodo positivo dell’Atletica Piacenza, che trova in alcuni meeting in Lombardia occasioni per far crescere i propri ragazzi. Ancora Lorenzo Cesena, ancora un record provinciale: il portacolori biancorosso raddoppia il record già siglato la settimana precedente al III Meeting della Leonessa, 7° Memorial Davide Boroni, meeting di Brescia molto prestigioso a livello nazionale. Infatti, forte del suo straordinario 52”81, l’allievo di Giovanni Baldini ha rinnovato il proprio primato provinciale sui 400hs, impreziosendolo con la vittoria all’importante meeting. Un Lorenzo Cesena in forma veramente smagliante punta con grande decisione a grandi risultati ai prossimi Campionati italiani. Andrea Palazzina va ad arricchire la già cospicua truppa di ragazzi dell’Atletica Piacenza pronti a gareggiare ai Campionati italiani. Nello specifico, il giovane allenato da Mattia Cavazzuti e Andrea Rinaldi è riuscito a scagliare il martello a 46,85m. Grande soddisfazione di Andrea Rinaldi, che ha dichiarato “Ora si va ai Tricolori a dimostrare quanto valiamo!”. Buone prestazioni anche al III Trofeo Marino Filippi di Cremona. Chiara Dallavalle si avvicina di molto al proprio primato, tornando a sfiorare i 58” sui 400m, impressionando con il tempo di 59”05. L’ottimo tempo le è valso la medaglia d’oro. Brava anche Allegra Santelli, 2’22”92 negli 800m. Al Campus Pino Dordoni il 4 giugno si sono tenuti anche i Campionati Provinciali di Prove Multiple categoria Ragazzi e Cadetti. La compagine guidata da Lorenzo Perazzoli ed Edoardo Rossi ha dato prova di grande solidità e di una continua crescita a livello tecnico. Bryan Cattabriga, specialista dei salti allenato da Piero Masarati, si è messo in luce nell’Esathlon Cadetti, giungendo terzo con 2331 punti. Argento e bronzo nel Tetrathlon A Ragazze per Eva Bettinardi e Bianca Russo, rispettivamente con i punteggi di 2216 e 2139. Valentino Palpi ha vinto il Tetrathlon B Ragazzi con 1931 punti, seguito al terzo posto dal compagno di squadra Houssam Akesbi, 1806 punti. Tripletta biancorossa nel Tetrathlon A Ragazzi: Valentino Palpi, Icaro Cretella e Paolo Giovannini: i tre hanno totalizzato rispettivamente 2117, 1788 e 1515 punti aggiudicandosi oro, argento e bronzo. Un oro, due argenti e quattro bronzi vanno dunque ad arricchire la bacheca dei trofei provinciali dell’Atletica Piacenza, che si dimostra in grande forma sia sul piano nazionale sia su quello provinciale.

Pagina 1 di 14