• +39 338 90 87 477

Atletica Piacenza a tutto tondo ai Campionati Regionali

Il weekend del 21 e 22 settembre è stato tempo di Campionati Regionali per l’Atletica Piacenza. A Misano Adriatico (RN), si sono tenuti i Campionati regionali della categoria Cadetti. Il sodalizio biancorosso si è distinto grazie a 2 ori, 2 argenti e 4 bronzi. Samuel Signaroldi ha vinto la gara dei 100hs siglando un bellissimo personale di 14”28: prestazione notevole, giunta dopo continui miglioramenti tecnici nella specialità. Oro anche per Monia Harbi, nei 1000m: grazie ad una progressione magistrale, anche Monia è riuscita a battere il proprio primato, ora di 3’07”62. Sempre la giovane mezzofondista è stata in grado di correre i 2000m in 7’04”00, abbassando il suo record di 13 secondi e mettendosi la medaglia d’argento al collo. Secondo posto raggiunto nel lancio del disco anche da Filippo Arisi, che è riuscito a scagliare l’attrezzo a 33,14m.Davide Bolzoni ha migliorato la sua miglior prestazione sui 1200siepi, grazie ad una volata di 3’36”80. Negli ostacoli femminili, doppietta di bronzo per Vittoria Ferrari, 12”88 nei 80hs e 48”10 nei 300hs. Chiude la lista dei medagliati Christabell Acheampong, terza nel salto triplo con la misura di 10,25, suo primato personale. Questi Campionati sono serviti come “trials” per formare la rappresentativa regionale che parteciperà ai Campionati italiani Cadetti da tenersi il 5 e 6 ottobre a Forlì. Grazie alle loro prestazioni, saranno 4 gli atleti biancorossi che parteciperanno: Samuel Signaroldi, Monia Harbi, Filippo Arisi e Vittoria Ferrari. Nel frattempo, a Modena, si tenevano i Campionati regionali Allievi, Juniores e Promesse. In questa occasione, l’Atletica Piacenza ha fatto letteralmente incetta di medaglie: il bottino comprende 13 ori, 5 argenti e 7 bronzi. Doppietta individuale nel mezzofondo per Emma Casati e Filippo Giandini: la prima ha dominato i 1500 Allieve in 4’46”66 e i 3000m in 10’15”07; il secondo ha battuto la concorrenza negli 800 e nei 2000siepi Allievi, rispettivamente in 1’58”52 e 6’23”58, per poi vincere anche il titolo nella staffetta 4x400 con i compagni Bongiorni, Scilio e Ferrarini, che hanno chiuso il miglio in 3’34”91. Anche le staffette 4x100 Allievi e Allieve si sono classificate al primo posto: quella femminile composta da Bona, Porcari, Rossetti e Sgorbati ha chiuso il giro in 51”19, mentre quella maschile di Mazzoni, Milani, Ferrarini e Castiglia in 46”35. Lorenzo Cesena ha vinto i 400hs Juniores in 55”73 ed è giunto secondo nei 400m in 50”78, mentre l’omonima Camilla Cesena si aggiudicava il salto in alto Allieve, per poi essere anche terza nei 100hs femminili con 16”11. Oro anche nel salto in lungo Allieve grazie a Greta Sgorbati, che dopo aver migliorato il suo personale nel salto triplo, portato a 10,37m, ha migliorato anche nel lungo con 5,04m. Hanno vinto anche Nasko Stamenov nel salto in alto Allievi, in una gara compromessa dalla pioggia, con 1,84m, Matteo Ceruti, 12,14m nel getto del peso Juniores, e Rebecca Cravedi nei 400m Promesse con 59”96. Rebecca è anche giunta terza nei 200m Promesse con 26”31. Secondi posti per Sofia Porcari, 1’08”91 nei 400hs Allieve, Andrea Amore, 4’17”28 e anche bronzo negli 800m con 2’02”04, Andrea Rinaldi nel lancio del martello, scagliato a 49,01m, e per Federica Carlappi nel salto triplo, grazie ad un balzo a 11,14m. Numerose, infine, anche le medaglie di bronzo: Mattia Bongiorni si è aggiudicato la terza piazza con 52”30 nei 400m Allievi, Chiara Rossetti è giunta terza nei 200m Allieve con il crono di 27”22; Claudia Ferri è salita sul gradino più basso del podio del salto in lungo con la misura di 4,69m e così anche Sara Bertuzzi nel triplo Juniores con 10,31m.  L’Atletica Piacenza si conferma una società sportiva a tutto tondo, in grado di sviluppare i talenti provenienti dal territorio e di portare alto il nome della città a livelli nazionali e, in qualche caso, anche internazionali o mondiali.

Foto

Risultati

0
0
0
s2smodern